A Journey to hell

Lascia senza parole il primo resoconto italiano tra le rovine di Haiti, dell’inviato della Stampa a New York, Maurizio Molinari (persona onestissima ed ottimo giornalista, che ho avuto il piacere di conoscere). Un vero e proprio “Journey to hell”; pazzesco il mestiere dei giornalisti, vanno dove tutti gli altri non vorrebbero essere, con coraggio e professionalita` (anche quelli americani, che sono spinti piu` dal business della notizia che dal desiderio stesso di fornirla, ma poco importa).

Vi lascio alle parole di Molinari.

Maurizio Molinari è stato il primo giornalista italiano ad arrivare a Port-au-Prince. Le comunicazioni erano così difficili che il suo pezzo pubblicato oggi sulla Stampa è arrivato tramite messaggini telefonici. Questo il racconto dettagliato di come il nostro inviato ha raggiunto la capitale haitiana.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...