Se ha il coraggio…

Domani ci sono le primarie in Puglia; ho sempre creduto nelle primarie e ci credo anche ora, anzi sono proprio contento che si facciano. L’esito, come spesso capita quando si parla di primarie e` pressoché scontato: il bravo Nichi Vendola guidera` la coalizione (ma quale?) alle prossime regionali. L’esito scontato pero` e` amaro: scegliendo il candidato che ci piace di piu` adesso, si perde poi, c’e` poco da fare.

Le implicazioni della cosa le scrivero` a risultato sicuro e con i dati alla mano. Prima delle primarie, pero`, vorrei fare un paio di considerazioni:

1. Io credo ancora di piu` nelle primarie di partito, che in quelle di coalizione. Il Partito Democratico non e` nato per guidare una coalizione pluripartitica, e` nato per essere il partito che sfidi il centro-destra da solo, o quasi; percio` il PD avrebbe dovuto fare le primarie (ovunque) tra candidati suoi che poi avrebbero avuto la liberta` di scegliersi la coalizione. Cioe`, si puo’  fare un’eccezione e sostenere la radicale Emma Bonino perche` e` brava, se ne puo’ fare una per Vendola, che e` pure bravo, ma le eccezioni stanno diventando prassi: almeno Veneto, Lazio, Puglia e Calabria probabilmente avranno candidati governatori non del PD, ecco questo a me non va per niente bene, per niente proprio, ed e` simbolo di grandissima debolezza ed e` paradigma di una mancanza di programma e programmazione, la politica del “vincere con chiunque, basta vincere” a me non piace e non dara` frutti da nessuna parte.

2. Quello pugliese, poi, e` un caso assurdo. Dei due sfidanti nessuno dei due e` davvero un candidato del Partito Democratico: Vendola non ha un partito, Boccia e` si` del PD ma e` stato scelto dall’UdC (cioe` davvero il PD non aveva nessuno meglio di Boccia, che e` bravo e caro, ma non e` nessuno? Tra l’altro la cosa desta sospetti, ma ne parlero` sempre dati alla mano). Questa e` una situazione che non ha alcun senso.

3. A questo punto il Partito Democratico dovrebbe chiedere a Vendola di entrare nel partito e Vendola, se ha davvero le palle, dovrebbe accettare la sfida. Un candidato senza un partito, puo’ anche vincere le primarie di coalizione, ma difficilmente vincera` le regionali. Solo che il PD a Roma ha paura di Vendola, della sua forza politica a sinistra, della attrattiva che lo segue e ha la paura piu` che fondata che prima o poi, se entrasse, Vendola gli farebbe le scarpe, mentre Vendola per questioni di onore (e di potere) non entrera` mai nel PD, un po’ perche` preferisce fare il boss indiscusso (tipo Che Guevara) in Sinistra e Liberta`, un po’ perche` la sua forza e` sempre stata quella di presentarsi come quello che va controcorrente, che e` “solo con(tro) tutti”, entrando nel PD sarebbe uno dei tanti.

4. Non e` affatto vero che Vendola vince D’Alema in Puglia non e` piu` nessuno e che perdera` il suo potere su scala nazionale. State tranquilli, il piano di Max e` chiaro (e non si limita alla Puglia) e ve lo diro` la prossima volta, quando avremo i risultati delle primarie. (intanto godetevi questo pezzo del Riformista sul “baffo” e questa intervista all’Unita`)

Lo so, con ‘sta storia che “ve lo dico la prossima volta” ho rotto le palle, ma davvero bisogna aspettare i risultati.

About these ads

3 pensieri su “Se ha il coraggio…

  1. Che dire Elia?
    Che è tutto ‘drammaticamente’ vero. Il PD in Puglia si è andato ad infilare in un vicolo cieco e nel resto d’Italia la situazione è problematica: ad esempio nel Lazio il capolista radicale con la Bonino sarà Tinto Brass, la paladina a difesa del corpo della donna che candida uno di quelli che ha sempre campato (e sfruttato) sul corpo della donna (non a caso se si cerca Tinto Brass su Google le prime foto che compaiono ritraggono lui in pose da ‘pappone donnaiolo’).
    In Puglia è ovvio che vincerà Vendola ma se vince Vendola perde il PD; nel Lazio se vince la Polverini perde il PD, se vince la Bonino in ogni caso perde il PD (23% segnati questo numero!).
    In pochi mesi Bersani è riuscito a distruggere tutto, e non lo dico come ex-mozione Franceschini, lo dico come iscritto deluso e amareggiato dalla situazione: candidati scelti a Roma, listini per le regionali compilati a stanze chiuse, circoli vuoti ed elettorato e simpatizzanti totalmente spaesati.
    Dopo le regionali avremo 30 mesi (almeno a Roma) di vuoto elettorale, spero serviranno per iniziare a riflettere e discutere non solo le idee ma anche i singoli: così però la situazione è di anarchia pura e il PD è a rischio…. Mostra tutto
    Comunque ottime considerazioni al punto 1.

  2. Che dire Elia?
    Che è tutto ‘drammaticamente’ vero. Il PD in Puglia si è andato ad infilare in un vicolo cieco e nel resto d’Italia la situazione è problematica: ad esempio nel Lazio il capolista radicale con la Bonino sarà Tinto Brass, la paladina a difesa del corpo della donna che candida uno di quelli che ha sempre campato (e sfruttato) sul corpo della donna (non a caso se si cerca Tinto Brass su Google le prime foto che compaiono ritraggono lui in pose da ‘pappone donnaiolo’).
    In Puglia è ovvio che vincerà Vendola ma se vince Vendola perde il PD; nel Lazio se vince la Polverini perde il PD, se vince la Bonino in ogni caso perde il PD (23% segnati questo numero!).
    In pochi mesi Bersani è riuscito a distruggere tutto, e non lo dico come ex-mozione Franceschini, lo dico come iscritto deluso e amareggiato dalla situazione: candidati scelti a Roma, listini per le regionali compilati a stanze chiuse, circoli vuoti ed elettorato e simpatizzanti totalmente spaesati.
    Dopo le regionali avremo 30 mesi (almeno a Roma) di vuoto elettorale, spero serviranno per iniziare a riflettere e discutere non solo le idee ma anche i singoli: così però la situazione è di anarchia pura e il PD è a rischio….
    Comunque ottime considerazioni al punto 1.

  3. Pingback: Tweets that mention Se ha il coraggio… « DemSpeaking -Elia Nigris -- Topsy.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...