Tanto in primavera la cacciamo

Ho deciso di iniziare a tenere questa rubrica “Tanto in primavera la cacciamo”, riferita a Letizia Moratti, sindaco uscente a Milano.

Questa rubrica ha l’obiettivo di evidenziare, da qui al giorno delle elezioni tutte i disastri messi in atto dalla giunta Moratti in questi cinque anni.

Come ho detto anche qui, a Milano, come altrove, c’è bisogno di un buon amministratore, di qualcuno che, indipendentemente dalle idee politiche, sappia governare questa città piena di potenzialità inespresse, una città che ha tanto da offrire (il New York Times ci ha messo al quinto posso tra le locations del mondo da visitare nel 2011), ma i cui servizi e la cui classe politica governante si stanno rivelando insufficienti.

Milano ha bisogno di un cambio di marcia, di qualcuno che si spenda, come ha fatto il gruppo consiliare del PD a Palazzo Marino in questi anni, a rendere la vita dei cittadini più facile.

Quindi basta linee di mezzi pubblici abolite dall’oggi al domani, basta parcheggi e cantieri finché quelli aperti (da anni) non sono completati, basta politiche ambientali sconsiderate, basta scandali e tangenti, ultimo quello di Milano Ristorazione.

Oggi Milano ha bisogno di nuove personalità quindi questa rubrica va a sostegno del candidato sindaco del centrosinistra Giuliano Pisapia e dei candidati in consiglio comunale del Partito Democratico come Pierfrancesco Maran, sempre pronto ad ascoltare le esigenze di noi (giovani) milanesi: lo dimostrano le due biblioteche aperte negli ultimi anni nella zona est/nord-est della città (quella di via Valvassor Peroni e quella di Via Melzo), luoghi che a Milano servono come il pane e che, se ci sono, vengono sfruttati, lo dimostrano i Bus by Night e l’iniziativa dei Night Bus (linee di mezzi notturne che permetterebbero di muoversi tranquillamente anche la notte come nelle altre capitali del mondo, ma di cui la giunta Moratti sembra non volerne sapere), basta pensare al progetto wifi nelle biblioteche, and so on.

A Milano ci sono amministratori capaci: consegniamogli la città, tanto peggio di cosi` sarà molto difficile fare.

About these ads

Un pensiero su “Tanto in primavera la cacciamo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...