Palermo (e Napoli) si risvegliano incredule

E` proprio vero quello che si dice: “non dire gatto finche` non ce l’hai nel sacco”.

Il problema dei rifiuti a Napoli e` stato tutt’altro che risolto, anzi il governo di Silvio Berlusconi, nel frattempo, non ha fatto nulla perche` venisse impedita un’ altra situazione critica, quella che oggi si verifica a Palermo, citta` in mano alla destra, capoluogo di una provincia di destra e capoluogo di una regione di destra, giusto per non poter dire che e` tutta colpa dei comunisti, sara` per questo che tutto e` taciuto?

Il Sole 24 Ore riporta appunto il rischio di una nuova emergenza rifiuti a Napoli:

Le avvisaglie ci sono tutte, e tutte visibili. Nel capoluogo partenopeo c’è una situazione addirittura tragicomica. I sindacati che protestano contro la sentenza del consiglio di stato che ha annullato le assunzioni di circa 2.000 lavoratori, sono pronti a bloccare l’intero sistema rifiuti. A cominciare dalla raccolta. Che in sostanza vuol dire vedere ancora una volta in mondovisione Castel dell’Ovo circondato dai sacchetti della spazzatura.

Non mi pare che il Sole sia esattamente un giornale di sinistra, eppure evidentemente il problema c’e` e non e` stato risolto, non da Berlusconi, come anche, bisogna dirlo da Bassolino e dalla Iervolino, i veri cancri del Partito Democratico. Sorge spontaneo il dubbio che non ci sia interesse nel risolverlo…

Ecco invece cosa riporta il Corriere della Sera su Palermo:

Palermo è di nuovo soffocata dai rifiuti, riesplode l’esasperazione dei cittadini e tornano i roghi. Trenta incendi sono stati appiccati la notte scorsa a cassonetti e a cumuli di pattume che marcisconono praticamente in tutta la città.

Ora io mi chiedo come e` possibile che in un paese come il nostro ci siano ancora questi problemi legati alla raccolta dei rifiuti, come e` possibile che al sud non si faccia (perche` non si fa) la raccolta differenziata. Qui stiamo parlando di una questione che interessa tutti, milanesi, siciliani e campani; qui bisogna cambiare perche` andare avanti cosi` non e` possibile: e` un danno enorme all’immagine del nostro paese, al nostro ambiente e alla nostra dignita`.

(e` un caso, forse, che tutto questo succeda proprio nelle zone piu` note per problematiche di tipo camorristico/mafioso?)

2 thoughts on “Palermo (e Napoli) si risvegliano incredule

  1. Pingback: Palermo (e Napoli) si risvegliano incredule | BNotizie Magazine

  2. Pingback: Palermo (e Napoli) si risvegliano incredule | IlTuoWeb.Net News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...