Assurdita` giornalistiche

I giornali italiani hanno dimostrato, ancora una volta, la loro scarsa qualita`. Destra, sinistra, centro, tutti si sono distinti per una sola cosa: aver ignorato quasi totalmente la notizia del terremoto in Indonesia, che ha fatto 715 vittime ufficiali, parziale che e` destinato a superare almeno i migliaio.

Mentre il New York Times dedico` al sisma la prima notizia del suo website per due giorni e ora la pone come terza notizia, facendo una notevole cronaca di cio` che sta succedendo, in Italia pare quasi che non sia successo nulla.

La Repubblica oggi pone una notizia sul terremoto come ottava sulla sua pagina online; neanche quindici righe per dire che l’Indonesia si appella agli aiuti internazionali. Nei giorni scorsi aveva preferito parlare della D’addario e di Annozero, piuttosto che riportare la notizia di questa catastrofe come prima tra tutte.

Diverso, invece, il discorso sul Corriere. Il quotidiano di Via Solferino ha dato una corretta importanza alla notizia tenendo lo tsunami indonesiano come prima notizia sul suo sito per quasi due giorni. Ora pero` la notizia e` crollata al decimo posto e spara cifre date a caso: parla di 1100 morti per dare piu` risalto all’evento, che squallore! I morti saranno anche 1100, ma finche` non sono ufficiali nessun giornale al mondo riporterebbe la notizia, non il Corriere…

La Stampa riesce a fare peggio. La notizia e` oggi sedicesima, ultima della prima pagina e non e` mai stata nella “top 3”. E` vero che e` quella riportata meglio e con la cronaca piu` esaustiva, pero` sinceramente mi pare proprio infame ignorare cosi` un evento di questa portata.

Il Sole 24 Ore e` un giornale economico, questo e` vero, ma il terremoto indonesiano non compare oggi da nessuna parte nella prima pagina, bisogna andare su “mondo” dove la notizia e`, finalmente, la  seconda.

Cosi` i primi quattro giornali italiani non hanno avuto il coraggio e la dignita` di parlare e dare la giusta rilevanza a queste centinaia di morti, i motivi sono semplici:

  1. Tra i morti non ci sono italiani.
  2. La notizia non attrae il lettore medio

Giusto, cosi` dare piu` importanza alle escort del presidente, al contratto di Travaglio, alle Olimpiadi del 2016… Questo e` il mondo in cui viviamo, un mondo in cui solo se muoiono 14 persone a Messina si puo’ parlare di catastrofe, mentre per le oltre 700 indonesiane “chissenefrega”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...