Un Motivo in piu` per non votare Bersani

Uno, anzi due, anzi tre, motivi in piu` per non votare Bersani il 25 Ottobre:

1. “L’endorsement” di Giuliano Ferrara (uno che quando dice cose cosi` e` quasi di sinistra) per il suddetto (c’e` anche la motivazione per non votare Franceschini nel trafiletto di Ferrara, non preoccupatevi):

Fossero vere primarie, però, ai due dovrebbe essere posta tra le altre una domanda cruciale, almeno di questi giorni: siete disposti a trasferire con voto bipartisan le norme del Parlamento europeo sull’immunità nel sistema costituzionale italiano, che oggi è privo di qualunque contravveleno alla politicizzazione dell’azione penale, al fumus persecutionis? Credo che Bersani risponderebbe di sì, Franceschini di no.

2. “L’endorsement” di Guglielmo Epifani per il suddetto. Epifani, che non si dovrebbe schierare, che dovrebbe avere a cuore la sorte dei lavoratori e rifiuta la flexsecurity di Ichino (come, per altro, anche Bersani), percio`, niente di sconvolgente a dire il vero.  Inoltre, non sapevo che adesso i leader sindacali avessero l’abitudine di parlare come veri e propri politicanti, forse Epifani ha confuso il suo ruolo proprio con quello a cui aspira Bersani:

«A parte la consuetudine che abbiamo (ndr, quale consuetudine?) bisogna dare al Pd un più forte radicamento e penso che Bersani sia la persona giusta per fare questa cosa difficile, ma di cui abbiamo tremendamente bisogno».

Per una volta risponde bene Dario Franceschini:

“Epifani vota Bersani perchè al Pd serve un’identità… Eh, Guglielmo, il Pd ha già scelto l’unita` che i lavoratori aspettano dai sindacati…”

3.  “L’endorsement” di (nientepopodimeno) che il Presidente Emerito Francesco Cossiga (qui e qui alcune perle):

«Anche per la Chiesa italiana – dice ancora Cossiga – una segreteria Bersani darebbe più assicurazioni che non una segreteria Franceschini: il primo, erede del miracolo togliattiano dello stop alla guerra civile religiosa con il voto dei comunisti a favore dell’art. 7, saprebbe trovare una linea compromissoria su i temi ‘eticamente sensibili’, mentre Franceschini, in quanto cattolico e ex-democristiano, per affermare la sua ‘laicita” dovrebbe far dimenticare la sua origine e quindi assumere posizioni da ‘laicista militante’ ».

Infine, secondo Cossiga, «a differenza di un Pd guidato da Franceschini, un Pd guidato da Bersani potrebbe trovare una alleanza tra la sinistra e un centro-sinistra o centro tipo l’Udc o il futuro Grande Centro».

One thought on “Un Motivo in piu` per non votare Bersani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...