15 anni alla ricerca di un leader

Cosi` titola il suo articolo Stefano Cappellini sul Riformista e cosi`, in effetti, e` stato.

La sua analisi lucida, intelligente, acuta dei leader che furono mi ha molto colpito e mi trova in totale accordo; ora tocca a Bersani, a cui auguro buona fortuna e con il quale ora e` necessario costruire un nuovo partito. Io non l’ho votato, l’ho criticato e le mie idee non possono essere spazzate via in una serata, pero` mi impegno a fare di tutto perche` lui abbia successo, perche` il Partito abbia successo. Gli daro` fiducia, aspettero` a tirare le somme (cose che nessuno fece con Veltroni, -santa pazienza!-).

Rimpianti ce ne sono. L’unico che sapeva farmi sognare ora scrive romanzi e li presenta da Fazio. Forse gli italiani non sono destinati a sognare, sono destinati a dover convivere con l’assenza di entusiasmo caratteristica del nostro paese e con il brontolio controproducente e mai propositivo da parte di molti concittadini che mi ha veramente stufato. “il sistema e` marcio”, “tutto e` gia` deciso”, “sono tutti uguali”… liberi di sostenerlo, ma almeno fate qualcosa cari compaesani.

Allora, senza entusiasmo (almeno da parte mia), abbiamo trovato un leader, speriamo sia il primo di una nuova serie e speriamo che questi rimanga leader abbastanza a lungo per poter dire se ha fatto bene o male (non come i due prima).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...