Merry Christmas, sad Christmas for some

Mentre in molte case del mondo oggi si festeggia il Natale con amici e parenti e mentre in molti oggi hanno scartato regali, mangiato buon cibo e bevuto buon vino in compagnia, c’e` una persona, vale la pena ricordarlo, che oggi non sta festeggiando: si tratta di Liu Xiaobo il “dissidente” cinese condannato nella notte dal regime a 11 anni di carcere per “incitamento alla sovversione”.

A Natale, mentre nel mondo libero si festeggia, e` importante riflettere sul valore della liberta`, che noi abbiamo e diamo per scontata, ma che altrove non c’e`. Liu Xiaobo e` stato condannato ad 11 anni di carcere solo per aver sottoscritto sul web un documento che criticava il regime e per aver scritto lui stesso articoli che incitavano alla democrazia. Ora, anche nel giorno di Natale, queste cose non vanno scordate, anche oggi ci si deve indignare e anche oggi bisogna capire quanto sia preziosa la liberta` di cui godiamo (e che forse qualcuno avrebbe voluto, anche solo in minima parte, sottrarci).

Buon Natale

One thought on “Merry Christmas, sad Christmas for some

  1. I cinesi stanno dimostrando che il capitalismo è perfettamente compatibile con il comunismo (e già questo…), con la dittatura di un partito unico e con la repressione della libertà di parola. Ma loro sono cinesi, appunto, e chissà cosa pensano di fare di queste dimostrazioni…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...