Only in Italia

Che portare un bambino di tre anni a vedere Avatar o Alice nel Paese delle Meraviglie sia assurdo e` evidente a tutti. Proprio negli Stati Uniti, in un Imax affollatissimo per la proiezione in 3D di Avatar, a New York, mi sono trovato nella spiacevole situazione di avere un pargolo di circa tre anni seduto dietro di me, il quale ha passato il film a non capire, ad annoiarsi, ad urlare (non l’avrei mai detto).  Percio` mi fa solo piacere sapere che in Italia bambini cosi` piccoli non saranno ammessi per vedere film in 3D, almeno li` potremo vederci il nostro film in tranquillita`. Solo che, come al solito, la motivazione che ha spinto le “autorità” a prendere questa decisione e` assurda, fuori luogo e tipicamente italiota:

Gli occhiali 3D al cinema non sono indicati per i più piccoli. Lo ha chiarito il Consiglio Superiore di Sanità, che in un parere formulato il 2 marzo ha proposto il divieto per i bambini sotto i 6 anni, oltre a stabilire un intervallo più lungo tra primo e secondo tempo e a chiedere il divieto anche per gli occhiali non monouso.

Insomma una motivazione dettata da chissa` quali ricerche scientifiche tipo che l’aria condizionata fa malissimo, che il ghiaccio nelle bibite fa venire la congestione, che guardare la televisione da troppo vicino fa male agli occhi e cosi` via. Infatti, a quanto pare, siamo gli unici al mondo ad esserci resi conto, deo gratias, che gli occhiali 3D provocherebbero dei danni alla vista per i piu` piccoli, che ha portato al al divieto d’ingresso per i bambini sotto l’eta` di 6 anni, e che sia necessario, per tutti, un intervallo piu` lungo tra un tempo ed un altro.

Ora, non solo il nostro e` uno dei pochi paesi al mondo ad avere un intervallo durante i film al cinema, cosa totalmente assurda, a pensarci, perche`, magari, uno vorrebbe vedersi il film per intero in santa pace, ma ora mi dovete spiegare la ragione scientifica per cui allungare l’intervallo ha una qualche utilita` preventiva contro eventuali danni provocati da questi “terribili” occhiali per il 3D, oltre che, magari, intanto che ci siete, spiegarmi in generale quali siano questi danni gravissimi.

Insomma, abbiamo dato l’ennesima dimostrazione di essere un paese di ciarlatani pseudosalutisti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...