Poi ti chiedi se sono cretini

Da oggi e` entrato in vigore il nuovo codice della strada, che presenta novita` di tutti i tipi e tutti gusti. Alcune, e` necessario precisarlo, sono anche corrette (anzi, diciamo che sono correzioni di vere e proprie assurdita`, tipo che a uno potevano essere decurtati punti della patente  per infrazioni commesse in bicicletta). Di sensato c’e` anche:

Divieto di vendita di superalcolici negli autogrill sulle autostrade dalle 22 alla 6 e divieto di vendita di bevande alcoliche dalle 2 alle 7. Salate le multe per gestori e clienti.

Deroga a sospensione patente – chi ha sospesa la patente può ricorrere al prefetto e chiedere una deroga per guidare massimo tre ore al giorno per andare al lavoro o per fini sociali. La deroga porta anche a un allungamento della sanzione.

Multe, notifica entro 60 giorni – il periodo per ricevere la notifica delle multe passa da 150 a 60 giorni. I proventi delle multe sono divisi al 50% tra l’ente accertatore e l’ente proprietario della strada. Pagamenti di multe a rate dai 200 euro in su, ma solo con redditi bassi.

Stretta sulle microcar – cinture di sicurezza sempre allacciate per il guidatore. Multe salate per i proprietari di microcar con il motore truccato e per i meccanici che le hanno modificate.

Ma ci sono anche delle vere e proprie ingiustizie nei confronti degli automobilisti, che ne mettono pure a repentaglio la sicurezza, specie per i neopatentati, che non potranno, per esempio, superare i 100 km/h in autostrada. Ora il deficiente che ha confermato questa norma assurda e pericolosa abbia il coraggio di farsi vedere, perche` in autostrada, andare a 100 km/h e` PERICOLOSO, specie su autostrade come la A4 Milano-Venezia, dove i tir occupano SEMPRE, l’intera corsia di destra e vanno PIU` VELOCI di 100 km/h e cosi` ti vengono, scusate il francesismo, nel culo. Ora io non voglio morire schiacciato da un tir e andro` piu` veloce di 100 km/h in autostrada, rischiando la multa, ma avendo salva la vita.

Altra assurdita` e` che un automobilista e` neopatentato per tre anni. Ma dove si e` visto? Negli USA, dove la patente la si prende a 17 anni (e dove la percentuale di incidenti per automobilista e` piu` bassa che in Italia), il neopatentato e` tale per un anno e a 18 anni non lo e` piu`, solo per fare esempi delle nazioni civili.

Ora passiamo ad evidenziare cosa NON hanno fatto:

  1. Nessun divieto al fumo in automobile: ora la differenza tra fumare in auto e telefonare non esiste, ma siccome, secondo me, il Presidente della Commissione Parlamentare, che si e` occupata di rifare meravigliosamente questo codice della strada, e` fumatore, la norma, casualmente non e` stata inserita nel nuovo codice.
  2. Ovviamente non e` stato fatto nulla per abolire la MAFIA delle scuole guida. Veri e propri imbrogli e furti per ai danni del cittadino, che deve sborsare, al minimo, 500 euro per fare la patente e che NON PUO` FARE LA PATENTE DA PRIVATISTA: UN’ASSURDITA`, che esiste solo in Italia, tanto piu` che a 18 anni 500 euro o te li danno mammaepapa` oppure niente patente. Negli USA, giusto per rifare esempi di paesi civili, si paga tutto sui 50$.

Insomma questo codice della strada e` stato pensato, tanto per cambiare, a scapito dell’automobilista.

Non sono questi i modi per ridurre gli incidenti, parlamentari cretini, queste sono norme per far entrare nelle casse dello stato una quantita` superiore di denaro e, siccome io non sono cretino, me ne sono accorto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...