Gli opposti si attraggono

Ho trovato estremamente divertente, in un certo senso, si fa per dire, questa iniziativa del Giornale, che richiede, attraverso una raccolta firme, le dimissioni del Presidente della Camera, Gianfranco Fini.

La trovo divertente per vari motivi, tanto per iniziare perche` trovo profondamente incoerente che le stesse persone che difendono individui loschi come Caliendo e Scajola, persone, tra l’altro, che votano la fiducia ad un governo guidato da Silvio Berlusconi, chiedano le dimissioni di un altro solo perche` non piu` amico, ma (da poco) leader di un nuovo movimento; dimissioni richieste, per la cronaca, per cose di cui non ce ne frega nulla, come ho gia` detto qui, per altro.

Lo trovo pero` estremamente divertente perche` la modalita` usata e` proprio quella della petizione, raccolta firme, metodo gia` usato da un altro quotidiano di tutt’altra bandiera, La Repubblica, che, proprio per questa sua, come dire, propensione alla “petizione” veniva schernita e ridicolizzata proprio da Il Giornale, che, tra l’altro, in quel caso, faceva quasi bene, perche` delle petizioni di Repubblica, proprio non ne possiamo piu`;  in ogni caso, quello della petizione e` diventato uno strumento inutile, noioso e sistematico, usato da Repubblica, per dare un contentino ai lettori dipietristi, e adesso pure da Vittorio Feltri, per dare un contentino ai lettori berlusconiani (altri opposti non cosi` opposti, Tonino e Silvio). La cosa e` esilarante e  l’incoerenza di questa gente e` imbarazzante (per loro e per noi, che da questa gente, per interposta persona, siamo governati).

Io allora faccio partire una petizione, una raccolta firme: basta petizioni per un anno! (Perche` ci hanno veramente rotto i “cabasisi” e inoltre perche` lo strumento in se` sarebbe anche utile se non fosse continuamente tirato in ballo, dunque un consiglio: teniamocelo buono per le “cose importanti”).

3 thoughts on “Gli opposti si attraggono

  1. tanto per precisare: il motivo per cui Fini si dovrebbe dimettere è semplicemente perchè non fa più parte della maggioranza nella quale è stato eletto. ha “tradito” il voto e la fiducia degli italiani. non mi sembra poco…

  2. Quello di presidente della camera e` un ruolo istituzionale, non politico. Tant’e` che e` un ruolo che deve garantire i diritti di tutti i partiti rappresentati in parlamento, non solo quelli della maggioranza. Dunque la richiesta di dimissioni non ha senso. Napolitano e` parte della maggioranza? e` stato eletto dalla maggioranza? no e no, ma nessuno si sognerebbe di chiederne le dimissioni proprio perche` figura istituzionale e non politica.

    • è vero e proprio per questo dovrebbe essere super partes ma non è così per nessuno dei due. abbiamo un presidente della repubblica proveniente dalle fila della sinistra e che sta cercando in tutti i modi di ritardare le elezioni semplicemente perchè sa bene che la sinistra non è pronta. peer quanto riguarda Fini è da quando è su quella poltrona che sta cercando in tutti i modi di danneggiare la maggioranza ed è proprio questa maggioranza che lo ha messo lì e che quindi ha tradito. deve dimmettersi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...