He Was Right, once

A quanto pare George W. Bush ha avuto ragione. O meglio, in otto anni di presidenza c’e` stato un momento in cui ha detto cose sensate, condivisibili e, azzarderei, intelligenti.

Speaking at an emotionally charged moment, just six days after the (ndr 9/11) attacks, Bush told the audience that it was vital for Americans to understand that the terrorists did not represent the Muslim tradition.

“Those who feel like they can intimidate our fellow citizens to take out their anger don’t represent the best of America; they represent the worst of humankind, and they should be ashamed of that kind of behavior,” Bush said.

Ne parla la CNN, facendo riferimento al casino creato dalla Moschea di Ground Zero, dall’idiota che voleva bruciare il Corano e dai nuovi sentimenti anti-islamici “riscoperti” di recente negli Stati Uniti (e nel mondo?).

La CNN vuole dunque ricordare il messaggio, ribadito di recente anche da Obama, che aveva lanciato Bush prima di prepararsi alla guerra al terrorismo:

“We are not at war against Muslims”

Dai Sarah (Palin) se c’e` arrivato anche W, forse, se ti sforzi, ci arrivi anche tu.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...