Lo scontro e` iniziato

Oggi, per la prima volta, ho visto questo manifesto della campagna elettorale di Letizia Moratti, in viale Blingy, mentre attendevo sotto la pioggia il tram 9. Infatti e` partita ieri, ufficialmente, la campagna con cui l’attuale e scadente sindaco di Milano intende essere rieletta. (Qui tutti i manifesti che vedremo in questi mesi per le strade della nostra città).

Il Manifesto recita +1.150.000 visitatori alle mostre. Poi poco più sotto lo slogan della campagna di Lady Letizia: “Gli altri parlano. Noi Facciamo.”.

A parte il format di questi cartelloni, che sembra in tutto e per tutto simile a quello usato da Stefano Boeri per la sua campagna alle primarie (sia il font che i i colori) e parte tutti questi numeri sui manifesti che mi andro` a controllare (fidarsi e` bene, ma non fidarsi e` meglio), ho trovato paradossale e divertente lo slogan (“Gli altri parlano. Noi Facciamo.” appunto).

Il luogo in cui ho visto il manifesto, infatti, e`, come detto, Viale Bligny, che da un paio di settimane a questa parte e` attraversato da una solo linea tramviaria, il 9. Fino a due settimane fa passava anche il 29/30, linea che percorreva l’intera circonvallazione interna e che andava oltre l’1 di notte, a differenza delle altre linee. Quella linea e` stata abolita, con la scusa dei lavori per la M5, scusa che non mi convince, anzi che mi insulta, dal momento che sugli stessi identici binari passa ancora, appunto, il 9 ed e` quindi una palese presa per i fondelli.

Mi fanno ridere la Moratti, la sua giunta, il suo motto, perche` oltre all’abolizione di una linea, giustificata con scuse improponibili, il 9, che doveva essere potenziato proprio per l’abolizione del 29/30, l’ho aspettato 11 minuti, oggi, sotto la pioggia (ma non e` un caso particolare di oggi, l’attesa di almeno dieci minuti e` la prassi), con il risultato, peraltro, che alle fermate si accumula la gente e che il tram sembra un carro bestiame. Mi fa ridere, per esempio, anche il sito dell’Atm che dice che la linea 29/30 viene sostituita dall’autobus 37, che pero`, guarda un po’, fa una strada che non c’entra nulla con quella che faceva proprio il 29/30. Forse la Moratti crede di governare una citta` di idioti: bhe` si accorgera quanto siamo idioti quando, a maggio del 2011 il nuovo sindaco di Milano sarà Giuliano Pisapia. Intanto diventate fan di questa pagina su Facebook.

Quindi, per ricapitolare: noi parliamo e voi fate, nessuno nega che voi facciate. Ma fare, cara Letizia, non e` sufficiente, bisogna fare bene, perché fare male e` molto peggio di non fare nulla. Infatti, c’è chi invoca un ritorno di Albertini. La vuoi sapere la differenza tra te e Mr. Gabriele Albertini? Che tu hai fatto, ma hai fatto malissimo. Lui non ha fatto nulla in 10 anni. Questo basta per farcelo rimpiangere.

Advertisements

3 thoughts on “Lo scontro e` iniziato

  1. Pingback: Le primarie e il web: perchè Giuliano Pisapia ha vinto ma la sinistra rischia di perdere « La Golpe et il Lione

  2. Pingback: Tanto in primavera la cacciamo « DemSpeaking -Elia Nigris

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...