“Il corpo delle donne” (e il cervello?)

Ho letto questo post di Matteo Bordone sul suo blog, post provocatorio, me ne rendo conto, ma io sono d’accordo, in gran parte con quello che dice: questa storia del “corpo delle donne”, intesa come la intendono quelli che hanno organizzato la manifestazione di domani proprio non mi va giù. Non mi va giù il contenuto elitario e snob delle argomentazioni e l’idea di fondo che si e` migliori  solo con in tasca un PhD o che perlomeno tutti dovrebbero desiderare di averne uno, che una donna debba per forza tendere platonicamente alla lettura di Kant, altrimenti cosi` non va, altrimenti quelle donne sono oggetti ignoranti, troie per l’appunto, da salvare, da portare sulla retta via. Forse il problema e` che queste donne non vogliono essere salvate, non vogliono conoscere la “Fenomenologia dello Spirito” e vogliono guadagnare centinaia di migliaia di euro vendendo il loro corpo a ricchi signori disposti a spendere tutti quei soldi per una notte di divertimento.

Io non voglio fare la morale a nessuno e forse neanche gli altri dovrebbero tentare di imporre le proprie idee e i propri stili di vita ad altre persone (stili di vita, quelli dei suddetti “moralisti”, che poi sono molto più simili al mio che quelli degli altri, ma non ha importanza).

La lotta che dobbiamo portare in piazza e` quella contro lo sfruttamento della donna, le norme sulla prostituzione, cosi` come sono, costringono tante, troppe donne alla schiavitù e a condizioni di vita orripilanti. Eppure ci sono alcune donne che sono disposte a vendere il loro colpo, pur non essendo oppresse e schiavizzate da nessuno, perché questo dovrebbe essergli precluso? Perché non legalizzare le case chiuse e regolamentare la prostituzione, che c’è e c’è sempre stata? Evidentemente dovremmo essere tutti più attenti alla realtà piuttosto che ipotizzare un mondo reale come l’iperuranio.

Il corpo delle donne e` delle donne, anzi il corpo di una singola donna e` di quella singola donna e basta: e` cosi` nel caso della donna che decide di abortire (e molti di quelle persone che parlano di corpo della donna sono pro-choice, come lo sono io), come anche nel caso della ragazza di via Olgettina che decide di vendersi a Berlusconi, cavoli suoi, per quanto mi riguarda, il corpo e` suo ci faccia quello che vuole, quindi per cosa manifesteranno, domani le donne?

Berlusconi si deve dimettere (non dico mica di no), perché, come sostiene Matteo Bordone, la rappresentanza e il ruolo di Presidente del Consiglio gli impongono di agire con decoro e di non poter fare quel cavolo che gli pare, NEANCHE A CASA SUA (e questo concetto l’ha espresso molto bene Massimo Cacciari) e perché lui, alcune di queste ragazze, le ha messe in lista e fatte ministro, questo e` il grave, non che “esistano” queste ragazze.

Che lo stile di vita di certe donne ci faccia schifo, che i loro (pochi) interessi e le loro (poche) qualità ci disgustino, che la loro ignoranza ci infastidisca, noi non abbiamo il diritto di obiettare nulla su come gli altri decidono di vivere la loro vita, il puritanesimo lasciamolo a qualcun altro, noi, dal canto nostro, battiamoci per cacciare Berlusconi, una piaga per il nostro paese.

Annunci

2 thoughts on ““Il corpo delle donne” (e il cervello?)

  1. Pingback: Tweets that mention “Il corpo delle donne” (e il cervello?) « DemSpeaking -Elia Nigris -- Topsy.com

  2. Non è infatti grave la prostituzione, ma il fatto che talune per certi favori vengano ad assumere o vogliano assumere cariche di governo.
    Concordo pienamente con Cacciari, d’altronde è un maestro del pensiero filosofico italiano!
    Approvo poi l’ultimo pensiero: non abbiamo il diritto di imporre una sorta di ‘Sharia’. Poi in un Paese laico!

    Comunque ti invito a leggere una provocazione: una lettera di una prostituta. Vediamo che ne esce fuori, oggi!
    http://vongolemerluzzi.wordpress.com/2011/02/14/post-di-una-squillo-per-bene/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...