Lo stratega di Obama vince a Chicago

Questo e` l’articolo che ho scritto la settimana scorsa per il The Post Internazionale e che mi sono dimenticato di postare:

MILANO – LO scorso martedì gli abitanti di Chicago hanno eletto il successore di Richard M. Daley, che è stato sindaco della città per gli scorsi 22 anni, un record assoluto come primo cittadino della città dell’Illinois; facile intuire, quindi, che la persona su cui è ricaduto l’onore dell’avvicendamento non fosse una persona qualunque.Il “prescelto” dei Chicagoans, infatti, è Rahm Emanuel, tutto fuor che un “ordinary man”; si tratta di uno che, oltre ad aver lavorato per gli ultimi due presidenti democratici (Clinton ed Obama, per il quale ha per altro ricoperto il prestigioso ruolo di Chief of Staff della Casa Bianca) ed essere stato deputato per sette anni, dal 2002 al 2009, oltre ad aver avuto un ruolo fondamentale nella vittoria alla camera dei democratici nel 2006, dopo anni di dominio repubblicano, e nell’elezione del primo inquilino nero di 1600 Pennsylvania Avenue, è anche il primo sindaco ebreo di una città in cui la popolazione nera è tutt’altro che ininfluente (e già questo, di per sé dovrebbe dire qualcosa).

Continua a leggere su The Post Internazionale.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...