Un giorno vi sveglierete e non saprete come fare

Luciano Violante dice che in democrazia, negli stati di diritto, un individuo ha il diritto a difendersi, cosa che solo doverla ribadire è preoccupante. La reazione della sinistra italiana, un tempo garantista e non infatuata con il manettismo di stampo dipietrista, è di sdegno e rabbiosa indignazione.

Ecco quindi le tanto vituperate parole di Violante:

Berlusconi ha tutto il diritto di difendersi davanti alla Giunta del Senato come qualunque altro parlamentare, né più né meno; occorre rispettare le regole anche per i nostri avversari. È molto facile applicare le regole solo per gli amici, è molto più complicato farlo per gli avversari.

E ancora:

Non ho mai proposto lodi o salvacondotti. Ho detto che Berlusconi ha il diritto di difendersi. E noi dobbiamo rispettare questo diritto.

E ancora:

Non ho detto che la giunta deve ricorrere, ma che è legittimata a farlo. E l’ho detto sia perché lo hanno sostenuto illustri personaggi prima di me, uno fra tutti Onida, sia sulla base di quanto proposto dal Pd in Giunta il primo giugno 2009 a proposito del Porcellum.

Nessuna persona di buon senso sta suggerendo, quindi, che Berlusconi farebbe meglio a non dimettersi, come nessuna persona di buon senso suggerisce che Berlusconi debba rimanere senatore, ma il diritto alla difesa, teste di rapa che non siete altro, è la cosa che separa la società di vergogna da una società moderna.

Questa sarà  la peggiore eredità del ventennio passato: la difficilmente reversibile e spesso inconscia transizione da una sinistra garantista e portavoce dei valori della democrazia e dello stato di diritto, ad una sinistra manettara che faticherà non poco a giustificare un repentino e disorientante cambio di rotta non appena Berlusconi sarà uscito di scena , speriamo presto perché non se ne può davvero più.

Come spiegherete ai quindicenni di oggi che tutto quello che gli avete detto sul tema della giustizia era “ad personam”? Come potrete giustificare vent’anni di posizioni di destra su un tema così  importante? Come potrete trattare come anomalia un comportamento e un atteggiamento talmente consolidato da essere diventato sistemico e generalizzato al di là di Silvio Berlusconi?

Mi auguro stiate preparando delle buone risposte, perché noialtri saremo lì ad esigerle.

5 thoughts on “Un giorno vi sveglierete e non saprete come fare

  1. Non sono un giustizialista (ci mancherebbe altro), però Violante sta dicendo una scemenza, in quanto la Giunta non è un Tribunale politico che emette “sentenze” e quindi non ha senso che si parli di “diritto alla difesa”. Confondere le competenze di due poteri dello Stato, quello legislativo e quello giudiziario, è l’arma migliore di chi fa della giustizia uno strumento politico!

      • No, non basterebbe un notaio, la Giunta è un organo politico il notaio è un elemento amministrativo, non sarebbe affatto la stessa cosa.
        La Giunta deve discutere se la sentenza definitiva emessa da un tribunale può essere causa di decadenza. Non c’è un diritto alla difesa, c’è un diritto alla legittima discussione. Ti ripeto: non fare confusione tra organo politico e organo giudiziario.

  2. se una cosa tanto ovvia, come dici giustamente tu, produce una reazione tanto scomposta, forse significa che tanto ovvia non era. un’affermazione simile detta in questo particolare contesto da un politico influente (per inciso, rappresentante di un partito disorientato, a dir poco) è uno statement politico al di la del suo contenuto tecnico. è questo statement che mi sembra del tutto inopportuno. insomma non proprio geniale. ciao un abbraccio e in bocca al lupo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...