Cosa abbiamo imparato dalle prime partite?

Passatempo Mondiale

di Elia Francesco Nigris

Tutte le Nazionali presenti al mondiale hanno finalmente giocato almeno una partita. Ovviamente, il campione è ristretto, ma possiamo certamente iniziare a trarre alcune conclusioni su quello che possiamo aspettarci dalla fase a gironi, dai giocatori più attesi, dal mondiale brasiliano.

Cosa abbiamo imparato dal Gruppo A?

Abbiamo imparato che il Brasile non è perfetto, ma rimane una nazionale favorita per la vittoria finale. Neymar sembra aver pienamente accettato il ruolo di leader della Seleçao: il dieci del Brasile si è preso la squadra sulle spalle, sotto 1-0 con la Croazia e l’ha trascinata ad una vittoria importantissima per dare fiducia all’ambiente e ha provato a fare lo stesso nel pareggio senza reti contro il Messico, eppure la squadra di Scolari preoccupa per la tenuta difensiva, non solo per via di esterni non esattamente noti per le doti in fase di copertura, andati in difficoltà in…

View original post 1.759 altre parole

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...